Capricciosa Vari

Capelli ricci: due chiacchiere con Marta Manieri

angry e Marta

Ma Buongiorno ragazze!

Per voi ho una sorpresa incredibile, in realtà ci lavoriamo su da un pò di tempo, e finalmente oggi, siamo online con un articolo speciale!

Ho avuto il piacere infatti, tempo fa, di mettermi in contatto con Marta Manieri, per chi di voi non la conoscesse, correte ad iscrivervi al suo canale YouTube!

Marta è una ragazza speciale! Perché vi dico questo? Penso sia la primissima ragazza italiana, che ho iniziato a seguire su YouTube e, successivamente, su Instagram, quando ancora i miei capelli erano indecenti. Mi sono innamorata della sua semplicità, dei suoi video simpaticissimi e ovviamente dei suoi capelli!

Nel suo canale YouTube trovate davvero di tutto, ha recensito e provato con il pubblico, un sacco di prodotti, alcuni anche molto low cost ed alla portata di tutti come in questo video:

 

Così quando l’ho scoperta, anche io ho iniziato a mettere in pratica alcuni consigli e tecniche che utilizzava lei, ma sui miei capelli davvero molto rovinati, non hanno assortito l’effetto che speravo. Inoltre, informazione importante, Marta ha i capelli davvero molto diversi dai miei; ed ecco che arriviamo al punto:

Siete sempre tantissime che mi scrivete, mi inviate foto, e mi chiedete un aiuto. Io cerco di rispondere a tutte e di essere il più esaustiva possibile, ma molte di voi, avendo i capelli molto diversi dai miei, hanno bisogno di qualcuna che le capisca meglio, così ho deciso di chiedere a Marta di fare una chiacchierata con me, nella quale le ho fatto delle domande, ci siamo scambiate pareri e idee ed è stato veramente bellissimo. Questo spero serva per tutte le ragazze che non hanno ancora trovato una loro dimensione in questo mondo fatto di riccioli.

Non mi stancherò mai di dirvi, che siamo tutte diverse, ad ogni riccio il suo capriccio; ad esempio,  il Curly Girl Method che ho scoperto per caso e iniziato per gioco, mi è stato di grandissimo aiuto, ma non per tutte è stato o è così ! Ci sono tantissime ragazze che non hanno bisogno di tanta rigidezza all’interno della loro routine, non hanno sempre bisogno di stare attente all’INCI dei prodotti, o di non usare troppo calore; conosco ragazze che piastrano i loro capelli qualche volta, e che li tingono con regolarità ed hanno comunque dei ricci fantastici.

Non so se Marta incarni tutte queste caratteristiche, ma di sicuro, è tra le tantissime ragazze che prediligono i prodotti siliconici a quelli naturali – come si evince da alcuni suoi video, nel quale testa i prodotti biologici che si per lei funzionano bene ma non meglio dei prodotti siliconici – e non segue uno schema rigido di applicazione o di asciugatura come invece il Curly Method richiede!

 

 

Ma basta perdere tempo! Di sotto vi lascio la nostra chiacchierata sotto forma di intervista, sperando che possa aiutare chi qui ha i capelli più come i suoi che come i miei !

Ciao Marta, sono davvero felice che tu abbia accettato di rispondere a qualche domanda e di far parte di questo mio modesto blog, partiamo subito con delle domande ampie, per cercare di essere un pò esaustive per tutte.

In passato tenevi i tuoi capelli lisci? Da quanto tempo ti prendi cura dei tuoi ricci?

Prima di iniziare vorrei ringraziare te, Silvia, per avermi concesso la possibilità di rispondere a queste domande che hai selezionato per me. Mi fa molto piacere essere presente nel tuo blog che trovo davvero interessante e ringrazio anche tutti coloro che leggeranno, chi mi seguirà e chi lo fa già.

Per molti anni lisciavo i capelli, in realtà non sapevo nemmeno quale fosse la loro vera natura. Avendo mamma parrucchiera ogni volta che lavavo i capelli mi faceva la piega liscia a cui io poi aggiungevo l’uso della piastra. Non mi ponevo nemmeno il problema di poterli fare in modo diverso, lisciarli era una cosa che davo per scontata e non pensavo nemmeno ci potessero essere vie alternative. Un giorno mi accorsi che forse i miei capelli non erano lisci, anzi, erano abbastanza mossi utilizzando una spuma e un diffusore. Ma non era la piega che mi piaceva, lo consideravo un ripiego da usare quando le mani di mia madre non erano disponibili, mettiamola così. Non curavo i miei ricci e mi promettevo di farli tornare lisci quanto prima. La cura dei capelli ricci è iniziata contemporaneamente all’avvio del mio canale Youtube, quindi 3 anni fa. Non è stato facile capire il metodo in cui farlo al meglio ma rivedere i miei stessi video è stato utile in quanto tutti i cambiamenti, anche minimi, erano registrati e immortalati all’interno di essi. Provando e riprovando, vedendo dei leggerimiglioramenti e invogliandomi di conseguenza, sono arrivata fino a qui, ma la stradaè ancora lunga…

Quando hai iniziato a prenderti cura dei tuoi capelli ricci ti sei ispirata a qualche blogger o hai fatto tutto da te?

Come, dicevo, ho iniziato a prendermi cura dei miei ricci circa 3 anni fa, con l’inizio della mia attività su Youtube. A dire il vero, quando iniziai non avevo le idee troppo chiare su quello che avrei voluto trattare nel canale ma poi ho capito che provare prodotti e vedere i loro effetti sui miei capelli mi piaceva davvero molto e così ho incentrato il mio lavoro principalmente su quello. Non ho seguito nessuno in particolare, c’erano vari video su cui mi imbattevo che trattavano di questo ma più che altro facevo delle ricerche personali per documentarmi al meglio. Ora invece è diverso, amando di più il mondo dei capelli e tutto ciò che c’è intorno seguo diverse blogger e amo (quando è possibile) confrontarmi con loro su varie esperienze e tecniche, proprio come sto facendo con te.

Hai mai sentito parlare del Curly Girl Method? Che ne pensi dei prodotti Bio?

A dire il vero ho capito più o meno di cosa si tratta tramite i tuoi video su Instagram, anche se non sono informata bene a riguardo. Credo si tratti di selezionare solo alcune tipologie di prodotti per curare i ricci, ma intendo documentarmi maggiormente. Ad ogni modo, se il risultato è quello che ottieni tu, sicuramente il metodo funzionerà alla grande! Per quanto riguarda i prodotti bio invece, ho tentato varie volte la conversione ma… nulla da fare… Credo che i miei capelli non amino quel genere di prodotto. C’è chi li ama e chi li odia, io purtroppo mi sono sempre trovata bene con prodotti styling contenenti “schifezze”, invece lo shampoo e la maschera li preferisco sempre più naturali, soprattutto lo shampoo che sta a diretto contatto con la cute. La cosa che non mi piace della resa finale sui miei capelli (parlando di styling con prodotti bio) è che la piega non mantiene i giorni successivi. Lo styling appena realizzato è bello, ma purtroppo i ricci scendono subito e perdono di forma, con la notte poi….non ne parliamo!

Come mai, secondo te, i prodotti siliconici funzionano meglio sul tuo tipo di capello?

Integrando questa risposta a quella precedente, secondo me i prodotti siliconici funzionano meglio su di me perché sono in qualche modo meno leggeri di quelli bio e di conseguenza il mio tipo di riccio ne trae giovamento. I miei capelli sono un misto di 2c e 3a anche se i 3a sono concentrati principalmente sulla zona frontale e laterale. Il resto ha bisogno di prodotti davvero arriccianti se voglio una bella piega riccia, altrimenti tendono a diventare mossi. Probabilmente (io esprimo mie considerazioni personali, non sono un’esperta o chissà cosa) i prodotti bio tendono ad esaltare la vera natura del riccio migliorandone la naturale forma, ed io non ho bisogno di questo. Io ho bisogno di prodotti che la modifichino leggermente in modo da renderli più ricci di quello che sono, almeno per il tempo di una piega.

Te lo devo proprio chiedere: tu davvero usi un solo prodotto quando metti in piega i capelli? Io ne devo usare almeno due!

Quando metto in piega i capelli di solito uso anche io una combo di prodotti, sempre prima una spuma e poi una crema/fluido, in modo da avere i benefici di entrambi. Generalmente utilizzo questo metodo anche se capita, specialmente per provare singoli prodotti, di utilizzarne uno e basta. Questo per testarne l’efficacia dato che la prova sarebbe falsata con l’aggiunta di altri prodotti sui capelli. Spesso ottengo buoni risultati anche con un solo prodotto styling ma con la combo vado sempre sul sicuro!

Ci racconti in breve la tua esperienza da I Love Riccio? Lo consiglieresti?

Sono stata da I Love Riccio a Milano ormai circa un anno fa e sono davvero contenta di aver fatto un’esperienza simile, unica direi. Non appena arrivata mi sono immersa nel mondo dei ricci e per delle appassionate come noi è come entrare nel paese dei balocchi. Capelli ricci dappertutto ed esperti lì pronti a spiegarti tutto aiutandoti nella cura e nella gestione dei tuoi ricci con consigli personalizzati. È sicuramente un’esperienza da provare, super consigliato! Ho dedicato più video a questa esperienza da I Love Riccio, ho fatto riprese all’interno del salone con Fulvio Tirrico e tutti componenti dello staff in azione. Esperti o meno, i consigli degli specialisti sono sempre utilissimi.

Ci sono tantissime ragazze che seguono questo blog , che hanno i capelli mossi e fini, molto più simili ai tuoi che ai miei, puoi dare loro qualche consiglio? Qualche linea guida per una buona routine?

Dico sempre e credo ormai sia abbastanza risaputo, non tutti i prodotti che su di me permettono di raggiungere un bel risultato sono per tutti performanti nello stesso modo. I capelli sono tutti diversi e rispondono sempre in modo diverso a ciò che utilizziamo, soprattutto associando varie tecniche di styling diverse. Nonostante questo, per dei capelli simili ai miei, ci sono delle linee guida valide per tutte le tipologie di capelli. Ciò che per me è più di tutto importante è: utilizzo di maschere o balsami che non appesantiscano troppo e favoriscano quindi la formazione dei ricci con elasticità e leggerezza; applicazione del prodotto styling in modo corretto; legarli di notte con delle pinze grandi che non disfino troppo la forma del riccio. Ovviamente ci sono anche altre accortezze da tenere in considerazione, che magari all’inizio sembreranno tante e forse difficili, ma che col tempo verranno naturali, spontanee e semplici. Sarebbe un po’ complicato spiegare tutto qui, per questo invito chi legge a visionare alcuni miei video su Youtube come questi:

 

non vi resta che cercare il mio nome su YouTube.

 

Per concludere, ci lasci una piccola lista dei tuoi prodotti preferiti per capelli ricci?

Mi piace tantissimo utilizzare una combinazione di più prodotti. Come ho detto prima, uso una spuma e una crema/fluido per realizzare lo styling dei miei capelli ricci, per avere il massimo dell’efficacia da entrambi i prodotti. È chiaro che è necessario fare attenzione alle quantità di entrambi, in ogni caso dosate in parti uguali entrambi i prodotti se usati in combo. Tra i miei preferiti posso citarne qualcuno:

Ringrazio ancora Silvia per per la costante disponibilità e gentilezza e ringrazio voi tutti per aver letto ed essere rimasti fino a qui. Alla prossima.

Marta

 

 

 

 

 

 

 

Vi è piaciuto questo articolo? Iscrivetevi alla mia pagina Instagram per non perdervi proprio niente, le mie routine, i refresh e i progressi dei miei capelli!

 

DA OGGI C’E’ UNA NOVITA’ PER TUTTE VOI CHE MI SEGUITE CON AFFETTO!

Sul sito www.afroitalia.it con il mio CODICE SCONTO : ANGRY_CURL Avrete il 10% di sconto su tutti i loro prodotti!

 

 

You Might Also Like

Nessun Commento

    Leave a Reply