Capricciosa Vari

Curly Girl Method: tutto quello che devo sapere prima di iniziare

Buongiorno CAPRICCIOSE!

Come ormai sapete, l’estate è la stagione nel quale sono totalmente assente!

iniziare il metodo

Per farmi perdonare, un super articolo per tutte le nuove ragazze che mi seguono con tanto amore!

Curly Girl Method da dove iniziare ? Come iniziare ?

Sono qui per risolvere i vostri problemi con il metodo! Quindi non perdete altro tempo, e scorrete giù, giù.

Quando sentite parlare di metodo vi sembra tutto così complicato ed impossibile. Lo so, io ci sono passata; e la cosa peggiore è che quando vedete i risultati delle altre ragazze, vi scoraggiate e pensate ” a me non succederà mai”. SBAGLIATO !

one month curly girl method

Con dei semplici accorgimenti in più, qualche trucchetto e tanta pazienza i vostri capelli ricci torneranno a risplendere !

I primi passi da muovere:

  • Capire quali prodotti in vostro possesso sono utilizzabili! Sono totalmente contraria agli sprechi! Perciò la prima cosa da fare è quella di passare allo scanner tutti i vostri prodotti! Come ? Ci pensa curlsbot! Curlsbot.com è un sito web utilissimo per analizzare l’inci dei vostri prodotti, basta copiare ed incollare l’inci et voilà ! Vi comparirà APPROVED o NOT APPROVED . Se i vostri prodotti dovessero risultare non approvati NON GETTATELI! Iniziate a mettere in pratica alcuni trucchetti del metodo, con quei prodotti, nel frattempo farete pratica !
  • Una volta superato l’ostacolo prodotti, passiamo a cosa fare e quando farlo!Prima di tutto, assicuratevi di eseguire un FINAL WASH: altro non è che uno shampoo contenente solfati ma NON siliconi. (di solito quelli bio vanno bene) Il compito di questo shampoo è solo quello di eliminare tutti i vecchi residui di ingredienti non approvati. Non è una pratica ufficiale del metodo originale, ma è di sicuro qualcosa che vi aiuterà molto.
  • Una volta eseguito il final wash, passate al balsamo , che dovrà essere necessariamente ADATTO al metodo (approved su curlsbot) . Applicatelo da metà lunghezza in giù, e districate delicatamente i capelli con pettine o dita (a vostro gusto )
  • Maschera per capelli: non dovrà MAI mancare nella vostra routine da questo momento in poi. I capelli ricci hanno bisogno di questo passaggio, soprattutto se molto danneggiati e non date retta alle etichette! 5 minuti non bastano ! 20/30 minuti ad ogni lavaggio farà la differenza REALE. Potrete applicare le maschere per meno tempo quando saranno più sani e forti.
  • Consiglio per la maggiore di fare l’ultimo risciacquo di tutto, sempre con acqua fredda. Fate delle prove, se i vostri capelli faticano a bagnarsi o ad assorbire le maschere, aiutatevi con acqua tiepida , ma se i vostri capelli assorbono facilmente tutto, optate sempre per acqua fredda e risciacquo acido!

Ci siete, avete superato la modalità lavaggio (credetemi, non è affatto da sottovalutare ) ! Siete a metà dell’opera. Un buon lavaggio è molto importante per il vostro risultato.

Una volta sciacquato tutto, avrete diverse opzioni, TUTTE da mettere in pratica almeno una volta. Non abbiate paura di testare cose nuove, saranno queste cose a rendervi autonome e soprattutto a farvi capire cosa può funzionare meglio per voi.

  • Potreste semplicemente partire da un Leave in (che altro non è che un balsamo senza risciacquo ) , potete applicarlo con il metodo del rakin (cioè passando le dita tra i capelli). Quantità? Molto soggettiva ! In linea generale: se avete tanti capelli , divideteli in sezioni e siate generose; se avete pochi capelli, via a testa in giù ed applicate il prodotto in maniera generica.
  • Il secondo passaggio è applicare un gel o una mousse; anche in questo caso, sperimentate, prima con un gel e poi una mousse o viceversa. Solo in questo modo capirete quale dei due può funzionare meglio per la vostra tipologia di capello. Potete applicare il gel e la mousse con il metodo del Pray Hand e Scrunch. Lo scrunch, deve essere delicato e fatto a capelli abbastanza bagnati. Se i capelli si sono asciugati nel frattempo, ribagnate ! In questo modo eviterete l’effetto crespo.

Passaggi opzionali:

  • Tra il leave in e il gel, utilizzare una spazzola per eliminare l’effetto crespo e distribuire meglio il prodotto (tecnica perfetta per i capelli come i miei)
  • Dopo aver applicato il gel PRIMA dello scrunch, utilizzare una spazzola a testa in giù in modo generico per creare un pò di clumps ( forma del riccio a spirale perfetta ) ma senza rinunciare al volume. In seguito passare allo scrunch (perfetta per capelli più fini e mossi )
  • Per capelli molto danneggiati che non si arricciano, effettuare il Finger Coil (arricciare i capelli con le dita) una volta applicati tutti i prodotti. Terminare con scrunch e pulsing. Può essere una pratica un pò lunga, ma vi assicuro che vi darà molte soddisfazioni!

Ci siete quasi ! Siete vicine al vostro risultato ! Ma dovrete aspettare il prossimo articolo !

La parte dell’asciugatura è fondamentale e merita un articolo dedicato, ma hey! oggi vi ho dato un sacco di spunti per studiarvi un piano dal quale partire , e se non dovesse bastare vi faccio un altro regalo. Di seguito, vi lascio il video in cui vi mostro le tecniche di applicazione styling che vi ho citato !

 

 

 

 

 

Vi è piaciuto questo articolo? Iscrivetevi alla mia pagina Instagram per non perdervi proprio niente, le mie routine, i refresh e i progressi dei miei capelli!

DA OGGI C’E’ UNA NOVITA’ PER TUTTE VOI CHE MI SEGUITE CON AFFETTO!

Sul sito www.afroitalia.it con il mio CODICE SCONTO : ANGRY_CURL Avrete il 10% di sconto su tutti i loro prodotti!

 

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA PERSONALE?

non esitare a contattarmi via mail o sul Direct di Instagram, per scoprire come funziona!

You Might Also Like

Nessun Commento

    Leave a Reply